veduta dal Belvedere Nord sul CÚnero

 

Percorrendo il tratto di litorale Adriatico che va da Trieste al Gargano, l'unico promontorio verde che si erge Ť il monte CÚnero.
572 metri sul livello del mare esteso per oltre un migliaio di ettari Ť ricco di valori ambientali e paesaggistici.

Lo scoglio del Trave rappresenta un rarissimo esempio di molo naturale costituito dal prolungamento in mare di una falesia marnoso - arenacea. Nel tratto che comprende le localitŗ del Trave e Portonovo l'ambiente Ť particolarmente rigoglioso di ginestra e canna del Reno. Il tasso e la volpe sono, tra i mammiferi, la fauna selvatica con maggiore presenza sul territorio.

Lo scoglio del "trave"


Istituito a Parco nel nel 1987, il CÚnero abbraccia quel tratto di costa che va dal "Passetto" di Ancona per terminare sulla pianura del fiume Musone inglobando nel suo territorio le colline interne comprendenti le localitŗ di Varano, Camerano, il Poggio e Massignano. 

Il Monte CÚnero visto da ovest


Baia verde con due laghetti costieri, posta ai piedi del versante nord-orientale del monte CÚnero ecco Portonovo localitŗ che conserva la bellissima chiesetta romanica e l'antica torre di guardia. Nella zona meridionale del monte Ť presente una breve spiaggia dalla quale si ergono candidi scogli di incomparabile bellezza : gli scogli "delle due sorelle".

 

 Gli scogli delle "Due Sorelle"

L' incantevole baia di Portonovo

     

 

Sono Francesca Bonci Guida Turistica nella provincia di Ancona dal 2001...

   


clicca sulle immagini per ingrandire

Mezzavalle La spiaggia "Urbani"a Sirolo I corbezzoli La chiesa di S.Maria di Portonovo Numana vista da Marcelli
Mezzavalle la spiaggia di Sirolo i corbezzoli S.Maria di Portonovo Numana
Il sentiero del "Paso del Lupo" il Fortino Napoleonico fioritura Ancona dal Belvedere Nord Le 2 Sorelle viste dal sentiero
Il "passo del Lupo" Il Fortino a Portonovo Fioritura primaverile Ancona da M. CÚnero Le due sorelle
 

  Torna al mený principale